- Capo Verde -

CESARIA EVORA
La più grande cantante Capoverdiana

Programma CONCERTI


Capeverdean Music
Cesaria Evora 1992

MISS PERFUMADO

Capeverdean Music
Cesaria Evora 1995

CESARIA EVORA

Capeverdean Music
Cesaria Evora 1997

CABO VERDE


Capeverdean Music
Cesaria Evora 1999

Café Atlantico

Capeverdean Music
Cesaria Evora 2001

São Vicente di longe

Capeverdean Music
Cesaria Evora 2003

VOZ D'AMOR

Capeverdean Music
CLUB Sodade
Cesaria Evora by ..

Cesaria Evora "Cize" per i suoi amici, è nata il 27 agosto del 1941 a Midelo Capo Verde. Grazie alla sua grande voce e al suo aspetto stupefacente si mise presto in luce, ma le sue speranze di diventare una cantante professionista non si realizzarono completamente. La cantante Bana e 1'associazione delle donne di Capo Verde la invitarono a Lisbona per incidere, ma neanche un produttore discografico si mostrô interessato. Nel 1988 Josê Da Silva, un giovane francese originario di Capo Verde, le propose di recarsi a Parigi per incidere un album. Cesaria Evora accettô; aveva 47 anni, non era mai stata a Parigi e non aveva nulla da perdere.

1988 La Lusafrica produce il suo primo album, La Diva aux pieds nus "Bia Lulucha", una coladera con il gusto dello zouk diventa molto popolare presso la comunita'di Capo Verde. Il primo ottotre si esibisce al New Morning Club di fronte ad un pubblico esiguo.

1990 Distino di Belita, il suo secondo album, contiene mornas acustiche e coladeras elettriche. Il lavoro non ottiene un grande successo e la sua etichetta discografica decide di realizzare un album acustico.

1991 Cesaria incide i1 suo primo album acustico in Francia. Il 2 giugno tiene un concerto, accompagnata dalla Mindel Band, per il Festival d'Angoulême e il 7 giugno al New Morning Club di Parigi. Solo un ristretto pubblico composto di appassionati di Capo Verde è presente al concerto parigino, mentre la stampa francese si accorge di lei grazie all'apparizione al Festival d'Angoulême ("Libération" è il primo quotidiano naziona1e che le dedica un articolo). Mar Azul esce alla fine di ottobre e il consenso comincia ad ampliarsi.L'album é trasmesso dalla FIP Radio. Il suo concerto del 14 dicembre al New Morning Club registra il tutto esuarito e questa volta il pubblico è composto in prevalenza da europei entusiasti. Le Monde scrisse:"La cinquantenne di Capo Verde canta la morna con stile impetuoso... " L'artista appartiene all'aristocrazia delle cantanti da bar" La leggenda é cominciata.

1992 Grazie a Mar Azul è cresciuto l'interesse per lei da parte dei media francesi e molte radio, come France Inter, hanno cominciato a trasmettere la canzone. Il 7 giugno si è esibita alla Feria de Nimes, nel sud della Francia. In ottobre viene pubblicato l'album "Miss Perfumado". La stampa francese è conquistata dall'album e paragona la sua voce armoniosa con quella di Billie Holiday e comincia a raccontare quei particolari che diventeraranno parte della leggenda: il suo amore smodato per il cognac e per il tabacco, la sua vita dura in quelle isole dimenticate, le dolci notti di Mindelo... I biglietti per i suoi concerti al Theatre de la Ville del 11 e del 12 dicembre finiscono un mese prima. Primo concerto Botanique a Brussels,il 7 dicembre.

1993 Miss Perfumado comincia a diventare un grande successo in Francia (ha venduto 200.000 copie). Cize, il 25 maggio si esibisce per la prima volta a Lisbona, al Teatro Saõ Luis e la polizia deve intervenire per allontanare una grande folla che vuole assistere al concerto. A Parigi il suo pubblico l'accoglie con due concerti, entrambi esauriti,-il 12 e 13 giugno - al prestigioso Olympia. E' poi la volta di un tour mondiale che la porta a Barcellona (21 giugno), allo Spectrum di Montreal (14 luglio),in Giappone (alla fine di ottobre) e alla fine del 1993 tiene 30 concerti in Francia.

1994 Caetano Veloso sale sul palco per accompagnarla durante la sua esibizione a San Paolo (maggio). Veloso dichiara che Cesaria figura tra le cantanti che lo ispirano. Cesaria trionfa anche in Spagna, Belgio, Svizzera, Africa e nei Caraibi. Attraverso la Lusafrica firma un contratto con la BMG e l'antologia Sodade, les plus belles Mornas de Cesaria Evora viene pubblicata in autunno. Smette di bere, ma non di fumare.

1995 L'album Cesaria - disco d'oro in Francia- esce in più di 20 paesi, compresi gli Stati Uniti (dove ha venduto 150.000 copie). L'album ottiene una" nomination" per il Grammy Award. Cesaria si esibisce per 10 notti al Le Batclan di Parigi e poi parte per la sua prima tournèe negli Stati Uniti. Madonna, David Byrne, Brandford Marsalis e i tutti i più grandi artisti di New York corrono per assistere al suo concerto al Bottom Line, Goran Bregovic la invita a registrare "Ausencia" per la colonna sonora di underground, diretto da Emir Kusturica.

1996 Si esibisce in Francia (40 date), Svizzera, Belgio, Brasile, Germania (11 concerti), Hong Kong, Italia, Svezia, U.S.A. (30 concerti), Canada, Senegal, Costa d'Avorio e per la prima volta a Londra, con un tutto esaurito al Queen Elizabet Hall. Registra un duetto con Caetano Veloso per il progetto Red Hot & Rio. La TV franco-tedesca "Arte "le dedica un servizio speciale.

1997 Distribuzione del nuovo album Cabo Verde. Le date sono elencate a L’Olympia in Parigi in Marzo, seguite dal tour mondiale, comprendente un nuovo U.S. tour (il terzo). L' album Cabo Verde è anche candidato per il Grammy Awards.

1998 Cesaria continua la sua collaborazione con Bau e la sua band: Jacinto Pereira (cavaquinho), José Paris (basso), Luis Ramos (chitarre), Nando Andrade (pianoforte), Totinho (sassofono e percussioni), and Bau (chitarre, cavaquinho, violino). Dalla Grecia al Giappone, da Israele al Portogallo, dalle Indie Occidentali al Libano: il 1998 è un altro anno di tourné. Cesaria macina molta stada, ma ha ancora tempo per pensare al nuovo album programmato per l'Aprile '99. In Ottobre, la BMG distribuisce in tutto il mondo il primo "Il meglio di Cesaria Evora", che comprende tutte le canzoni preferite dai suoi fans, con in più Besame Mucho (in spagnolo) che registrò in precedenza per la colonna sonora del film Great Expectations.

1999 Un nuovo album Café Atlantico viene distribuito in Francia in Maggio, e quindi in tutto il mondo. Cesaria comincia un tour mondiale in Marzo in Grecia. Questo tour proseguirà attraverso il Nord America in Settembre e Novembre, e terminerà all'Olympia di Parigi in Dicembre.

Il tema principale di " Café Atlantico" è l'isola natale di Cesaria e la sua città Mindelo, molti motivi cantano l'amore e la nostalgia di Capo Verde, il mare che separa, la festa che unisce,l'ambiente caloroso del "petit pays" (Carnaval de Sao Vicente, Beijo de Longe, Cabo Verde manda manthenha, Roma Criola, Paraiso de Atlantico). Café Atlantico, caffè di sogno in capo al mondo, rifugio delle anime erranti o ferite situato sulla riva dell'oceano al riparo dalle tempeste,è il simbolo dei bar di qualsiasi porto della terra. Ma è anche un titolo che fa eco ai bar degli inizi di Cesaria, come il famoso Café Royal di Mindelo. Cesaria riprende vecchie canzoni che cantava quando aveva venti anni, "Vaquihna Mansa" o "Terezinha". Registrata in questo CD per la prima volta,questa canzone è composta su un ritmo un po' dimenticato, il "baião. Bau vi apporta la sua conoscenza degli antichi ritmi capoverdiani. Cesellata su pianoforte e voce "Roma Criola", scritta da Teofilo Chantre, una delle più belle canzoni dell'album, descrive Mindelo la " Roma Creola",tra splendore e decadenza. L'arrangiatore ha elegantemente reso con tinte drammatiche l'ambiente evocato dalle parole estremamente commoventi della canzone. Per coloro che conoscono bene Mindelo, la sua gioia di vivere nonostante l'avversità, la sua ricchezza passata, le sue case coloniali sbiadite, i moli in rovina, la commozione è garantita....

tratto da Anaïs Prosaïc

Capeverdean Music
Cesaria Evora 2001

São Vicente di longe

Capeverdean Music
Cesaria Evora 2003

VOZ D'AMOR

LUSAFRICA - AFRICA NOSTRA
115 rue Lamarck           tel. : +33 (0)1 53 11 19 00
75018 PARIS FRANCE        fax  : +33 (0)1 53 11 19 05

lusafrica@lusafrica.com      www.lusafrica.com
	

Home cv.artist cv.music rubriques by www caboverde.com